Logo Regione Marche


QUESTO SITO NON E' PIU' CURATO. ANDARE SU WWW.ASURZONA3.MARCHE.IT
Voi siete qui:
Campagna contro la sindrome da gioco d'azzardo patologico

CAMPAGNA CONTRO LA SINDROME DA GIOCO D'AZZARDO PATOLOGICO

L'Area Comunicazione ASUR, con riferimento al ‘Decreto Balduzzi’ e su proposta dell’Area Integrazione Socio Sanitaria dell'Asur, ha curato il materiale grafico informativo relativo alla Campagna contro i rischi del gioco d'azzardo patologico scaricabile nel download di destra in formato .pdf e in tre versioni colorate: arancione - verde - azzurro.
Il suddetto Decreto, convertito in legge l’8 novembre 2012, obbliga infatti i gestori di sale da gioco e di esercizi in cui vi sia offerta di giochi pubblici, ovvero di scommesse su eventi sportivi, anche ippici, e non sportivi, a “esporre, all’ingresso e all’interno dei locali, il materiale informativo predisposto dalle aziende sanitarie locali, diretto a evidenziare i rischi correlati al gioco e a segnalare la presenza sul territorio di servizi di assistenza pubblici e del privato sociale dedicati alla cura e al reinserimento sociale delle persone con patologie correlate al gioco d’azzardo patologico”.
Le indicazioni sono state elaborate e tradotte in forma semplice e comprensibile sui fattori di rischio e le conseguenze derivanti dallo sviluppare una condizione di gioco d'azzardo patologico, che ricordiamo essere una vera e propria malattia, sulla base delle evidenze scientifiche e dei risultati delle ricerche internazionali nel campo delle neuroscienze del gioco patologico.
Il fenomeno non può più essere sottovalutato e l'impegno di tutti noi deve essere orientato a trovare soluzioni concrete ed immediate per risolvere questo grave problema di sanità pubblica e di emergenza sociale ormai diventato una realtà in grado di generare sofferenze e costi sociali inaccettabili.

Le locandine e le avvertenze allegate potranno essere direttamente stampate e affisse

Le avvertenze fornite sono in Italiano, in Inglese e in arabo, per agevolarne la comprensione e aumentarne l'utilità, anche se consapevoli che questa non può  essere l'unica soluzione al problema.

I dipartimenti delle Dipendenze Patologiche si occupano del trattamento della problematica del gioco compulsivo offrendo i seguenti servizi:
- colloqui di accoglienza e raccolta della domanda
- colloqui clinici di valutazione
- valutazione psichiatrica
- formulazione a proposta di trattamento
- psicoterapia individuale, di gruppo e familiare.

SERVIZIO TERRITORIALE  DIPENDENZE   PATOLOGICHE   (S.T.D.P.)  AV1 - Urbino
Referente per le Dipendenze da Gioco: Dott. Roberto Sailis Tel. O722.301615  roberto.sailis@sanita.marche.it
Direttore : Dott. Loreto Roberto Reale   Tel. 0722 . 301626  loretoroberto.reale@sanita.marche.it

 

' '