Logo Regione Marche


QUESTO SITO NON E' PIU' CURATO. ANDARE SU WWW.ASURZONA3.MARCHE.IT
Voi siete qui:
Influenza H1N1: secondo decesso nelle Marche

È deceduto ieri (domenica 22 novembre) un uomo di 72 anni presso l’Ospedale di Macerata. Affetto da diversi mesi da linfoma, con un quadro clinico complesso e grave, è risultato positivo al test del virus AH1N1. Anche in questo caso, l’infezione da virus AH1N1 è risultata solamente concomitante e si è aggiunta alle altre gravi patologie in atto.
Sono ventisei i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere delle Marche affetti dal virus pandemico AH1N1. Tra questi: una giovane mamma che ha partorito la settimana scorsa presso l’Ospedale di Ascoli e che, successivamente, si è aggravata, manifestando difficoltà respiratorie. I sanitari hanno predisposto il trasferimento all’ospedale di Torrette, nella giornata di sabato, presso il reparto di terapia intensiva La paziente domenica è risultata positiva al virus pandemico; le sue condizioni tuttavia sono in netto miglioramento. Il suo bambino è sano e sta bene.
Sono ancora in terapia intensiva, presso l’Ospedale di Torrette, tre adulti positivi al virus AH1N1 con patologia croniche pre esistenti. Le loro condizioni sono in lento ma costante miglioramento. Permangono stazionarie le condizioni di salute del giovane ventisettenne e dell’anziano ricoverati presso il reparto di terapia intensiva di Senigallia. Infine non destano più preoccupazioni le condizioni di salute della 51enne ricoverata, in gravi condizioni, alcuni giorni fa, presso il reparto di rianimazione dell’Ospedale di Fermo.
Sono stati dimessi, nel fine settimana, quattro adulti e sei bambini guariti dalle patologie respiratorie collegate con l’infezione da virus pandemico. Da diversi giorni non ci sono più bambini ricoverati in reparti di terapia intensiva.
I nuovi casi complicati sono, in particolare, a carico di giovani adulti, quasi sempre affetti da pre esistenti patologie croniche. Ciò conferma un aspetto significativo di questa sindrome influenzale e suggerisce di prestare particolare attenzione all’evoluzione delle condizioni cliniche di questi pazienti. In particolare, qualora insorgessero difficoltà respiratorie, è bene consultare subito il proprio medico curante
I dati della settimana scorsa, se pur provvisori, evidenziano una stabilizzazione dei nuovi casi di sindromi influenzali nelle Marche. Sono in leggera diminuzione i casi di malattia nei bambini di età tra zero e quattro anni.
Le informazioni sulle modalità di vaccinazione, anche per i soggetti sani tra 6 mesi e 27 anni, da oggi in corso in tutta la regione, sono reperibili chiamando il Call center 800.186.006 o consultando il sito www.salute.marche.it

Capo redattore Renzo Pincini
Giunta Regione Marche
Gabinetto del Presidente
Stampa e Comunicazion Istituzionale
tel. +39 071.8062111- fax +39 071.8062382
renzo.pincini@regione.marche.it

Versione stampabile






' '