PATTO PER LA SICUREZZA STRADALE

 

Area d’intervento

Salute mentale - Disagio adulto

Area organizzativa

Promozione sociale e comunitaria

Funzione

Promozione

Servizio

Ufficio Promozione Sociale

Titolo del progetto

Patto per la Sicurezza Stradale /in collaborazione con l’A.USL n.1 Urbino - Servizio Tossicodipendenze/progetto interambito

Motivazioni

La proposta di un Patto per la Sicurezza Stradale è venuta dal SER.T. dell’A.USL n.2 di Urbino che, da sempre impegnato a fornire un servizio di prevenzione riguardo le problematiche attuali, intende migliorare le proprie capacità di intervento sostenendo progetti di prevenzione degli incidenti stradali che colpiscono in particolar modo i giovani (stragi del sabato sera) ma anche gli anziani (ciclisti e pedoni): In questi anni molti soggetti (Istituti Scolastici, Amministrazioni Comunali, Associazioni) hanno svolto iniziative di questo tipo. Attraverso il Patto, si vorrebbe creare una rete per coordinare tutte le risorse disponibili per un intervento comune, rispettoso dell’autonomia dei singoli, ma anche tendenzialmente più efficace.

Obiettivi

specifici

Mettere in rete i vari soggetti che hanno svolto o svolgono questo tipo di iniziative

Costruzione di una banca dati comune sul fenomeno e di un sistema informativo capace di far “dialogare” i vari soggetti

Realizzazione, da parte di un’équipe multiprofessionale programmi di Educazione Stradale nelle scuole

Localizzazione

Istituti scolastici

Tipologia

destinatari

Il progetto è rivolto ad alunni, docenti delle scuole medie e superiori del territorio della A.USL n.2 di Urbino, ai genitori, agli adulti in generale e a tutti gli attori socio-istituzionali coinvolti in materia di sicurezza stradale

Modalità

organizzative

Interventi nelle scuole di vari esperti dell’ A.USL, della Polizia Municipale, della Polizia di Stato, psicologi ed esperti in varie tematiche

Giornata conclusiva organizzata dalla Regione Marche in cui, oltre ad una conferenza dove interverranno, oltre ai soggetti coinvolti territorialmente nel progetto, i maggiori esperti a livello regionale in tema di sicurezza stradale; sarà, inoltre allestito un Infopoint con materiale informativo, prova con etilometro, somministrazione di questionari; infine verrà allestito un circuito per la guida in sicurezza con a fianco personale specializzato.

Modalità di gestione

Sottoscrizione protocollo con A.USL n. 2 Urbino ed altri soggetti coinvolti

Tempi

Estate 2003

Monitoraggio

e verifica

Come da protocollo da stilare

Costi

Costo totale dell’intervento € 27.000,00 (a carico Ambito € 9.000,00)